Il programma

Il programma per i diritti digitali ne L’Altra Europa con Tsipras

Testo finale della proposta programmatica
(nella pagina “Materiali/Documenti e volantini” trovi il documento scaricabile nei formati PDF e ODT)

img-programma

Premessa: resistenza digitale

La rivoluzione digitale costituisce  un’ opportunità straordinaria di sviluppo civile e sociale ma rappresenta al contempo una seria  minaccia per la libertà e la dignità umana.

La velocità con la quale vengono indotti i mutamenti è superiore al tempo di reazione della società nel suo complesso. Allo stesso tempo, le opportunità di configurare tale processo attraverso il quadro democratico dei singoli stati stanno scomparendo.

 

La globalizzazione della conoscenza e della cultura umana attraverso la digitalizzazione e il collegamento in rete sfida tutti gli aspetti dei nostri sistemi giuridici, economici e sociali tradizionali.
Le risposte sbagliate a questa sfida, costituiscono appena una delle ragioni che promuovono l’emergere di uno stato di polizia globale completamente totalitario.
La paura del terrorismo internazionale fa sì che la sicurezza sembri più importante della libertà e zittisce molti di coloro che altrimenti potrebbero difendere la libertà.

 

Autodeterminazione dell’informazione, libero accesso alla conoscenza e alla cultura, e tutela della privacy sono i pilastri della società dell’informazione del futuro.
Solo su questa base è possibile che emerga un ordine democratico globale che garantisca la giustizia sociale e l’autodeterminazione.
Un movimento politico Europeo deve voler agevolare questo ordine e incanalarlo per il bene di tutti.

 

Riteniamo che questi temi debbano avere il sostegno dei cittadini da ogni parte dello spettro politico tradizionale perché la lotta per la tutela della privacy, della libera conoscenza e della cultura è e deve essere una lotta comune di tutti i cittadini europei.

 

Indice argomenti

6 pensieri su “Il programma

  1. Pingback: Elezioni europee: ecco l'agenda digitale dei nostri partiti

  2. Pingback: I “pirati” sostengono la lista Tsipras: Con­tro i signori del copy­right e con­tro il Ttip | Rifondazione Comunista

  3. Pingback: Anche i “pirati” sostengono la lista Tsipras | sinistraumbra

  4. Pingback: I PIRATI CHE VELEGGIANO CON TSIPRAS - Giovani Comunisti/e

  5. Pingback: Anche i “pirati” sostengono la lista Tsipras | L'Alba

  6. Pingback: Verso un’Altra Europa e oltre… | #DigiTsipras

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...