05 dati

05-1Sostenere le misure volte a promuovere la disponibilità dei dati governativi per i cittadini e l’utilizzo di formati e standard aperti e chiari nel governo.

Dati pubblici aperti e con licenze libere 

Un dato si definisce aperto se chiunque è in grado di utilizzarlo,  ri-utilizzarlo e ridistribuirlo, soggetto, al massimo, alla richiesta di  attribuzione e condivisione allo stesso modo: eventuali restrizioni sui  dati e sul loro riutilizzo comportano infatti una grave limitazione per  lo sviluppo della comunità e rende complessa la realizzazione di molte  idee innovative per il miglioramento del servizio ai cittadini, anche da  parte di privati;  
L’open data consente un controllo democratico sulle attività  amministrative. Tutti gli atti e i documenti della pubblica  amministrazione sono facilmente accessibili via internet e possono  essere controllati da tutti e in qualsiasi momento, senza restrizione di  brevetti o copyright (CC0, Pubblico Dominio), perché questi dati sono  ottenuti con denaro pubblico. I sistemi informativi (i dati) delle  pubbliche amministrazioni devono essere “open by default”, nel senso di:  – accessibili (in lettura) via web – in formati aperti (cfr. http://it.wikipedia.org/wiki/Formato_aperto)  
I dataset “speciali” che le amministrazioni non vogliono divulgare (es. motivi di sicurezza nazionale, militari, privacy, etc.)  potranno rimanere “classificati” ma solo previa domanda approvata da apposita commissione (i cui membri devono essere “terzi”, ad es.  comitati di cittadini, etc.): la composizione delle commissioni verranno stabilite con successivi decreti attuativi  
L’accesso ai dati deve essere garantito anche dalla loro completa gratuità. Un dato “a pagamento” non è un dato realmente accessibile.

Freedom of Information Act (FOIA) a livello europeo

Le legislazioni nazionali per un Freedom of information act ( “atto per la libertà di informazione”) potrebbero essere armonizzate a livello europeo per consentire ai cittadini un facile accesso alle informazioni governative di tutti i paesi europei.

 

Indice argomenti

01 Partecipazione dei cittadini
02 Trasparenza
03 Protezione della privacy
04 Internet bene comune
05 Accesso ai dati
06 Software libero
07 Copyright
08 Brevetti
09 Trademark
10 No alla sorveglianza di massa
11 No alla privatizzazione del potere esecutivo fuori dall’iter giudiziario

2 pensieri su “05 dati

  1. Pingback: #DigiTsipras Diritti Digitali in Europa | Partito Pirata Italiano Ferrara

  2. Pingback: #DigiTsipras Diritti Digitali in Europa | YBlog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...